Piacenza

I vandali tornano a Bastione Campagna: danni ingenti

8 ottobre 2015

Vandali a Bastione Campagna (3)-800

Pavimenti imbrattati, un’altalena sfondata, panche e tavoli rotti, rifiuti e resti di sostanze stupefacenti. E’ il triste scenario che si presenta oggi ai frequentatori di Bastione Campagna.

Il Bastione era stato inaugurato recentemente, per la precisione nel maggio del 2014 grazie ad un intervento da 750mila euro. La sua riqualificazione era il frutto di uno degli ultimi interventi del compianto senatore Alberto Spigaroli.

Da subito però quest’angolo verde era stato teatro di inciviltà. La puntata del 14 gennaio 2015 della trasmissione di Telelibertà “Fuori sacco” aveva infatti messo in luce lo stato di degrado e di abbandono in cui versava l’area. Il Bastione era così stato chiuso fino alla primavera. Ora, trascorsi 7 mesi, si presenta pesantemente “devastato” da un raid vandalico. Abbiamo informato dell’accaduto l’assessore all’ambiente del Comune di Piacenza Giorgio Cisini: il Comune ha eseguito un sopralluogo per valutare l’entità dei danni.

“Il tavolo rotto verrà rimosso e vedremo di riparare l’altalena” annuncia Cisini, che spiega di dover costantemente inseguire azioni di questo tipo e che si augura che i responsabili vengano individuati.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE