Piacenza

Evasione, scoperti 103 lavoratori in nero nei primi sei mesi del 2015

23 ottobre 2015

 

Dall’inizio di gennaio al 30 giugno 2015 sono finiti nella rete dei controlli dell’Ispettorato del lavoro di Piacenza, in azione congiunta con l’Arma dei carabinieri, 103 lavoratori in nero, del tutto sconosciuti all’Inps, all’Inail e dunque anche al Fisco. Italiani soprattutto, più che stranieri. L’agricoltura e il settore dei pubblici esercizi e della ricettività in generale risultano il terreno più fertile dove fiorisce il fenomeno. E’ quanto emerge dall’anteprima dei dati forniti dalla Direzione provinciale del lavoro di Piacenza relativa ai primi sei mesi dell’anno. 


I DETTAGLI SU LIBERTÀ IN EDICOLA
 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE