Piacenza

Il Farnese s’illumina con la bandiera francese. Clelia: “Bisogna uscire”

16 novembre 2015

Palazzo Farnese

“La paura non deve durare, è la libertà che vince. Non dobbiamo smettere di andare a bere un caffé o di trascorrere una giornata in centro con le amiche”. Clelia Le Bas, studentessa francese dell’università Cattolica di Piacenza, ha aperto con il suo intervento la seduta di oggi del consiglio comunale. In primo piano, quindi, i drammatici fatti di Parigi: “Da venerdì sera le mie emozioni sono confuse, tra rabbia e tristezza” ha affermato la giovane studentessa.

“Io amo la vita, amo la musica, amo andare a cena, amo leggere e amo il mio Paese, la Francia. Penso – ha proseguito la studentessa – che sia essenziale mantenere la lucidità, non cedere all’odio. Ho paura per il mio fratellino, ma confido nel ruolo educativo della scuola. Unità, rispetto, tolleranza sono valori a cui non dobbiamo voltare le spalle. Se lo facciamo diamo ragione ai terroristi” ha concluso Le Bas, applaudita da tutti i consiglieri, che subito dopo hanno osservato un minuto di silenzio in segno di vicinanza alle vittime.
Stasera alle 20.30 la bandiera francese sarà accesa sulle mura di palazzo Farnese.

Clelia Le Bas

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE