Piacenza

Alberi pericolosi, tre ippocastani verranno abbattuti in via IV Novembre

16 dicembre 2015

Screenshot - 16_12_2015 , 16_24_11 copia

Sono destinati all’abbattimento tre esemplari di ippocastano nell’area verde situata tra via Tononi e via IV Novembre, a causa delle loro precarie condizioni di stabilità.

I tre alberi erano stati sottoposti alla consueta analisi con metodologia Vta nel 2004: già all’epoca ne era stata accertata l’instabilità, provvedendo alla messa in sicurezza tramite tiranti. Il monitoraggio eseguito di recente dai tecnici comunali ha evidenziato una situazione di pericolosità dovuta al deterioramento delle alberature nel tempo, non più compensato dai tiranti posizionati nove anni fa. Inevitabile, quindi, la decisione di abbatterli per garantire la sicurezza dei cittadini.

“Nella prossima stagione primaverile – spiegal’assessore all’Ambiente Giorgio Cisini – saranno messi a dimora nella stessa area alberi di specie più idonee all’ambiente urbano, che dovranno essere innaffiati con autobotte per almeno 3-5 anni in quanto manca l’impianto di irrigazione, con un costo piuttosto rilevante”.
Per questo motivo l’assessore, nell’ottica di Cittadinanza Attiva, propone ai residenti e agli esercenti delle attività commerciali presenti nella zona di “aiutarci a prendersi cura di queste nuove piante, provvedendo all’innaffio come già avviene grazie ai Comitati spontanei in tanti altri quartieri. Sarebbe un generoso gesto di condivisione”.
Chi fosse interessato alla proposta può prendere contatto con l’Ufficio Verde del Comune di Piacenza.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE