Piacenza

Bruciori agli occhi e alla gola, evacuato il liceo Gioia

18 dicembre 2015

Ambulanza davanti al gioia

Mattinata di caos al liceo Gioia di Piacenza. Intorno alle 8.30 alcuni studenti che si trovavano al bar della scuola si sono sentiti male. Anche il barista ha accusato problemi e sul posto sono arrivati i sanitari del 118, Croce Rossa Italiana e i vigili del fuoco. I sintomi accusati erano bruciori alla gola e agli occhi e mancamenti. A scopo precauzionale l’edificio è stato evacuato come prevede il protocollo di emergenza e gli studenti si sono riversati in strada con i conseguenti disagi al traffico per la chiusura di via Cavour. Dai primi accertamenti i vigili del fuoco hanno escluso fughe di gas o presenza di monossido. Sul posto sono interventi anche il nucleo specializzato NBCR (nucleare, batteriologico, chimico, radioattivo), i carabinieri del Nas e l’Arpa.

Una sessantina sono stati i pazienti controllati, dieci sono stati trasportati al pronto soccorso. Alle 11.30 i ragazzi sono stati mandati a casa e la strada è stata riaperta a senso unico alternato. Ancora da definire le cause dell’accaduto. Il preside Maurizio Sartini non esclude che possa essersi trattato di una bravata di qualcuno che potrebbe aver spruzzato nell’aria sostanze irritanti. L’edificio è stato controllato più volte dai vigili del fuoco ma al momento nessuna anomalia è stata riscontrata. “Ottimisticamente sento di escludere qualcosa di grave – ha commentato il primario del Pronto Soccorso di Piacenza Andrea Magnacavallo, si è trattato di una sostanza irritante per le vie aeree. Abbiamo tranquillizzato ragazzi e insegnanti. Alcuni prelievi sono stati inviati al centro antiveleni di Pavia per le analisi. Aspettiamo di capire, al momento non sappiamo di cosa si tratta”.

LUN_4217LUN_4214

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE