Piacenza

Gola in fiamme e bruciore agli occhi, parla il barista del Liceo Gioia

21 dicembre 2015

Barista Gioia

Soffocamento, gola in fiamme e bruciore agli occhi. Questi i sintomi che Marco, 25 anni, barista al Liceo Gioia, ha sentito venerdì mattina alle 7.50, proprio nel momento in cui è suonata la prima campanella e gli studenti entravano a scuola passando dal bar, colpiti anche loro dagli stessi sintomi: “Sono arrivato alle 6.50 per aprire il bar, ho preparato tutto come sempre poi quando hanno aperto la porta che collega il bar alla scuola, alle 7.50, ho iniziato a sentirmi male. Mi sentivo soffocare e bruciava la gola e sia i ragazzi che arrivavano da destra, dall’entrata del bar su via della Ferma, e da sinistra, dalla scuola, tossivano tutti”. Escluse fughe di gas e malfunzionamento di caldaie, la Procura della Repubblica di Piacenza ha aperto un fascicolo contro ignoti per interruzione di pubblico servizio e lesioni colpose.

Bar Gioia

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE