Domani scattano due mesi di saldi. Regole per acquisti sicuri

04 Gennaio 2016

saldi

E’ tempo di supersconti. Scattano i saldi e quindi la corsa per accaparrarsi il capo preferito, magari adocchiato durante le festività e che da domani sarà disponibile a prezzi molto vantaggiosi. Esperti del settore e fashion blogger consigliano di acquistare capi che saranno di tendenza anche nel 2016. Bandito il nero, (invecchia), spazio invece ai colori purché non troppo legati alla moda del momento. Sarà l’anno del cappotto, della pelliccia e delle gonne con un’attenzione particolare anche agli accessori, soprattutto borse (rigorosamente piccole). L’invito è quello di giocare con i colori per quanto riguarda i capospalla: si va dal cammello al seppia, dal verde bottiglia al fango.

Come ogni anno le associazioni dei consumatori ricordano le regole per acquisti sicuri: confrontare i prezzi tra vari esercizi commerciali, il negoziante ha l’obbligo di esporre il prezzo pieno, il prezzo scontato e la percentuale di sconto, conservare lo scontrino, che dovrà essere esibito in caso di restituzione di capi difettosi, la merce in saldo deve essere tenuta separata da quella in vendita a prezzo pieno, i negozianti sono obbligati ad accettare il pagamento con carte di credito o bancomat anche in periodo di saldi, il consumatore ha diritto di provare i capi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà