Sequestrati 20 chili di carciofi nascosti nei bagni di piazza Duomo

11 Febbraio 2016

venditore-abusivo-768x1024

Altri 20 chilogrammi di carciofi sequestrati dalla polizia municipale, che nei giorni scorsi ha svuotato il magazzino improvvisato che i venditori abusi, ormai abituati a operare per strada in centro storico nei giorni di mercato, avevano allestito nei bagni pubblici (chiusi ormai da anni) di piazza Duomo.
Un intervento che fa seguito a quelli delle scorse settimane e che evidentemente ha colpito questi venditori abusivi, tanto che ieri mattina nessuno di questi carciofai improvvisati è stato visto girare tra le bancarelle, dopo le dure polemiche sollevate dagli ambulanti e dai negozianti nei giorni scorsi.

La notizia è stata rivelata nel corso della trasmissione di Telelibertà Fuori Sacco, dove sono stati resi noti dati relativi ai controlli effettuati dalla polizia municipale di Piacenza: sono stati 106 i sequestri per abusivismo nel 2015, i prodotti alimentari non possono però essere donati in beneficenza perché sprovvisti di autorizzazione sanitaria, visto che non si conosce la loro provenienza ed è pericoloso ingerirli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà