Furti di cellulari e una rapina: 19enne arrestato. Sconterà la pena a Bologna

16 Febbraio 2016

tribunale

Rapina, furto aggravato e furto in abitazione. Erano queste le accuse di cui doveva rispondere un marocchino di 19 anni che è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale dei minori di Bologna per un cumulo di pene. I reati sono stati commessi nel 2014 quando il giovane era minorenne, per questo motivo sconterà la pena di 6 mesi e 28 giorni presso il carcere minorile di Bologna.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà