Piacenza

Asp “Città di Piacenza”, obiettivo pareggio di bilancio entro il 2018

18 febbraio 2016

IMG_6757

La Commissione Welfare del Comune di Piacenza ha incontrato i dirigenti, il personale e gli anziani della casa di riposo Vittorio Emanuele, direttamente nella sede di via Campagna. L’obiettivo lanciato è quello di raggiungere il bilancio in pareggio entro il 2018, forse già anche nel 2017. Il bilancio 2014 prevedeva un disavanzo di 1 milione e 650mila euro, che tendeva alla crescita; nel 2016, dopo un intervento di ottimizzazione, si dovrebbe già raggiungere la cifra di 500mila euro. L’Asp “Città di Piacenza” ospita 336 persone e conta 212 addetti. I servizi attivi riguardano anziani non autosufficienti, persone con disabilità, minori stranieri non accompagnati, donne in difficoltà, profughi, ospiti psichiatrici e popolazione carceraria. Entro il 30 giugno, termine per l’accreditamento definitivo, saranno attivati nuovi servizi, che porteranno gli ospiti ad essere 621, con 231 dipendenti. E’ stato garantito che non sarà intaccata nelle operazioni di adeguamento del deficit di bilancio la qualità del servizio, che anzi viene potenziato.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE