Piacenza

Dopo palazzo Farnese ci si sposa nelle ville storiche: ecco la proposta

18 febbraio 2016

matrimonio all'aperto

Coronare il proprio sogno d’amore e dirsi sì in location romantiche. E’ il sogno di tante coppie che decidono di convolare a nozze ma con il rito civile. Ad oggi Piacenza offre la possibilità di sposarsi nella splendida cornice di palazzo Farnese e in una più anonima stanza presso la sede comunale di viale Beverora. Inutile dire che la scelta ricade sempre più spesso sull’edificio storico. L’assessore ai servizi al cittadino Giorgia Buscarini sta pensando a una soluzione per accontentare anche i più romantici, come accade già in altre città. L’idea è di creare un bando rivolto alle ville storiche della città per dare la possibilità di pronunciare quel fatidico “sì lo voglio” in luoghi più consoni e piacevoli (secondo la legge destinati o non al godimento della collettività).

Nel 2015 sono stati celebrati 172 matrimoni con rito civile e 77 in Chiesa. Il bando stabilirà criteri di partecipazione e tariffe. Il progetto dovrà prima passare al vaglio della giunta e successivamente del consiglio comunale. In caso di approvazione i primi “matrimoni in villa” potranno celebrarsi, sempre in presenza di un Ufficiale dello Stato, già dal prossimo settembre.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE