Piacenza, Franzini avverte: “Testa solo al Mapello”. Festa in piazza, dalle 18 Ztl libera

19 Marzo 2016

Piacenza Calcio Bustese per P.Gentilotti (FotoDELPAPA) Franzini

La vigilia in casa Piacenza Calcio è fatta di voglia di giocare e anche di un pizzico di tensione. Domani i biancorossi sono di scena a Mapello (inizio 14.30, aggiornamenti live su www.liberta.it) per la partita che potrebbe sancire il ritorno tra i professionisti della società della famiglia Gatti. Mister Arnaldo Franzini ha preparato il match cercando di trasmettere ai suoi soprattutto concentrazione: “Ci seguiranno mille tifosi, ma noi per i 95 minuti dovremo pensare solo a giocare come sappiamo, senza lasciarci distrarre da altri pensieri. Il Mapello cerca punti salvezza, quindi non sarà una passeggiata. Ma se ripeteremo ciò che abbiamo fatto per tutto l’anno, alla fine potremo festeggiare“.

Immancabili anche per questa ultima sfida le assenze: Cazzamalli e Contini squalificati, Porcino e Ruffini infortunati. “Ma come sempre, chi andrà in campo farà il proprio dovere”, ha chiosato il tecnico.

LA FESTA IN PIAZZA  Porte (elettroniche) spalancate ai tifosi biancorossi: nella giornata di domani il Comune ha deciso di anticipare l’orario di apertura a tutti della zona traffico limitato del centro storico, per consentire ai tifosi di festeggiare il ritorno del Piacenza Calcio tra i professionisti della Lega Pro. Ai biancorossi, domani in trasferta a Mapello, basterà un solo punto per vincere il campionato e ottenere l’attesa promozione, che sarà festeggiata in piazza Cavalli alle 18.30. Ogni giorno le telecamere di sorveglianza sono in funzione fino alle 19, ma domani si spegneranno alle 18 per consentire ai caroselli di attraversare il centro storico senza problemi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà