Ennesima discarica sotto il ponte del Trebbia: “Presto servizi di sorveglianza”

21 Marzo 2016

DISCARICA TREBBIA (2)-800

A meno di due mesi dall’ultima operazione di bonifica, i piloni del ponte stradale del Trebbia tra San Nicolò e Sant’Antonio tornano ad ospitare l’ennesima discarica. Gli agenti Ittici e ambientali del Corpo provinciale di vigilanza del Carp Fishing Italia di Piacenza hanno rinvenuto un ingente quantitativo di materiale in eternit nel comune di Rottofreno. I dirigenti del Carp Alessandro Gambazza e Andrea Castaldi hanno segnalato l’accaduto alla Polizia provinciale di Piacenza, Arpa, Corpo Forestale dello Stato e ai comuni interessati.
Il presidente dell’associazione Mauro Beghi, dopo essere giunto sul posto dello scarico per i rilievi di legge previsti, ha assicurato che la zona verrà interessata da numerosi servizi di sorveglianza.

Anche a Calendasco, sono stati ritrovati circa 100 pneumatici e materiali inerti. La zona è quella del sottopasso dell’A21.

 

DISCARICA TREBBIA (2). 4-800

© Copyright 2021 Editoriale Libertà