Giro d’Italia contro le morti sul lavoro. Handbike donata a Bruno Galvani

08 Aprile 2016

20160408_113333_resized

Il casco, la carrozzina, la handbike che può raggiungere i 22 km orari. Bruno Galvani è ormai pronto ad affrontare l’impresa della vita: per correre più di 2mila chilometri per raggiungere le città dove le morti sul lavoro sono tristemente all’ordine del giorno. Quasi due mesi in strada per sensibilizzare l’intera nazione su una piaga difficile da eliminare. L’ex presidente provinciale Anmil, e ora consigliere nazionale della stessa associazione mutilati invalidi del lavoro, partirà il 28 aprile da Monfalcone con una handbike donata dalla sede piacentina della multinazionale Sunrise Medical.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà