Piacenza

Giardini Merluzzo, sorpresi con l’hashish: due giovani s’incolpano a vicenda

18 aprile 2016

polizia 1

Si sono dati la colpa a vicenda i due giovani marocchini sorpresi dalla polizia con un involucro contenente 16 grammi di hashish, ieri pomeriggio ai giardini Merluzzo. Ad insospettire le forze dell’ordine erano stati alcuni fischi dei presenti al loro passaggio, probabile avvertimento dell’arrivo della polizia.

Ed infatti i due, alla vista degli agenti, hanno lanciato a terra lo stupefacente ed hanno tentato di fuggire, ma le due volanti presenti sul posto sono prontamente intervenute, bloccandoli. Per entrambi, di 25 e 30 anni, pregiudicati, è scattata la denuncia per detenzione di droga ai fini di spaccio. Alle domande dei poliziotti, i due hanno risposto incolpandosi a vicenda.

Ieri la polizia è intervenuta anche per una giovane ecuadoriana che, in stato di ebbrezza, infastidiva clienti e personale di una pizzeria nella zona di piazza Duomo. Si tratta di una 23enne sanzionata per ubriachezza e denunciata per resistenza a pubblico ufficiale.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE