Piacenza

Prezzo del grano crolla, protesta agricoltori. Pomodoro, aprono gli stabilimenti

20 luglio 2016

Marco Crotti Presidente Coldiretti Piacenza-800

Cinque chili di grano duro per un caffè. E’ questo il parallelo che Marco Crotti, presidente provinciale di Coldiretti, utilizza per far capire il deprezzamento del valore del grano. Una riduzione che oggi ha portato delegazioni di agricoltori per un blitz davanti al Ministero delle Politiche Agricole.
Anche quello del latte è un settore che continua a creare problemi. “Le misure decretate da Bruxelles sono solo dei palliativi – specifica Crotti – oggi il prezzo del latte, continuando ad utilizzare il parallelo con la tazzina – è di tre litri di latte per una tazzina di caffè. A voi il commento”.
Per l’oro rosso delle campagne piacentine invece, dopo una partenza a rilento dovuta alle grandinate di giugno, è arrivato il clima ideale. “In questi giorni stanno aprendo gli stabilimenti e le prospettive sono positive – aggiunge il presidente di Coldiretti – è di oggi notizia il Consorzio di bonifica ha ottenuto il rinnovo dell’accordo per il Brugneto e fino a fine luglio l’acqua è garantita anche nella zona del Trebbia dove in genere abbiamo più difficoltà”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE