Piacenza

Quarto, marito ucciso dalla moglie. Per la donna chiesti due anni per omicidio colposo

20 luglio 2016

Omicidio di Quarto

Il pubblico ministero Antonio Colonna ha chiesto due anni di reclusione per eccesso colposo di legittima difesa nei confronti di Angela Lanza, 63 anni, accusata di aver uccisio il marito Giovanni Mutti con una coltellata in pieno petto la notte del 27 marzo 2015 mentre si trovavano nella loro abitazione in strada della Lombardina, a Quarto.

Il processo con rito abbreviato si è svolto di fronte al giudice Giuseppe Bersani. Un’ora e mezza di requisitoria in cui il pm, sulla scorta delle indagini condotte dagli uomini della Squadra Mobile, ha ripercorso i fatti andando anche a scandagliare nella difficile atmosfera domestica che accompagnava la quotidianità della coppia. Proprio il contesto di maltrattamenti in cui è maturato il delitto aveva convinto la procura ad ammorbidire l’ipotesi accusatoria in eccesso colposo di legittima difesa (omicidio colposo), reato che prevede pene variabili dai sei mesi ai cinque anni.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE