Val Trebbia

Gioca con la nipote in acqua ma viene inghiottito dal Trebbia: muore 25enne

26 luglio 2016

IMG_5789

Un 25enne polacco è scomparso nelle acque del Trebbia a Rivergaro mentre giocava in acqua con la nipotina di 7 anni. Improvvisamente, forse a causa della corrente o di un malore, il giovane è stato inghiottito dal fiume e non è più riemerso, il tutto sotto gli occhi terrorizzati delle due sorelle, che si trovavano a riva. La piccola si è salvata grazie al salvagente che indossava. Diversi testimoni hanno assistito alla terribile scena.

Immediatamente è stato dato l’allarme, sul posto i mezzi del 118 (compresa l’eliambulanza), i carabinieri e dei vigili del fuoco, i cui sommozzatori hanno scandagliato le acque alla ricerca del corpo dell’uomo, ritrovato senza vita pochi minuti dopo. Il ragazzo era arrivato da qualche giorno a Piacenza per fare visita alle due sorelle che vivono con le rispettive famiglie in città.

Restano da capire le cause di questa ennesima tragedia che ha come teatro il Trebbia: le ipotesi più probabili sono legate a una congestione o a un malore che ha colpito il giovane mentre si trovava in acqua. Sarà presumibilmente l’autopsia a chiarire le motivazioni di questo dramma.

IMG_5794

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE