Piacenza

Cà degli Ossi, dieci anni fa il disastro aereo del cargo algerino. Tre morti

13 agosto 2016

20160813_110111_resized

Sono le 20,20 di una domenica sera d’agosto. Il cielo su Piacenza inizia a diventare plumbeo, quasi fosse presagio di quel che sta per accadere. Un rumore violento e insolito viene avvertito distintamente in tutte le zone della città. Qualcuno vede la sagoma di un aereo che precipita. Poi lo schianto a Cà degli ossi. Era il 13 agosto 2006. Sono passati dieci anni dal disastro aereo del cargo c 130 della compagnia aerea dell’Air Algerie costato al vita ai tre membri dell’equipaggio.

Questa mattina in via Marzioli si è tenuta la cerimonia del decennale della tragedia. Erano presenti le autorità militari e civili della città con il sindaco Paolo Dosi in testa. Insieme ai due figli c’era anche Lidia Bezaoui, la vedova del comandante Mohamed Abdou (una delle tre vittime della tragedia): “Ringrazio la comunità piacentina per quello che fa per me e per i miei figli – ha detto – Per loro è molto importante sapere che hanno avuto un padre eroe”. Da Roma è arrivato anche Abdelhamid Bereksi, ambasciatore di Algeria in Italia che ha ringraziato la città. Sulle indagini ha detto: “Sono complesse, ci vorrà ancora del tempo per stabilire la verità”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE