Piacenza

Spaccata all’Unieuro di agosto, arrestato il capobanda.
GUARDA IL VIDEO

16 febbraio 2017

Con una articolata indagine della squadra mobile di Piacenza è stato arrestato un romeno trentenne, capo di una banda che in cinque mesi aveva compiuto oltre 40 colpi in negozi e centri commerciali del Nord Italia e che avevano fruttato un bottino di oltre un milione e 300mila euro.

Il 2 agosto scorso, con una tecnica consolidata, in quattro avevano razziato vari telefonini al negozio Unieuro di via Emilia Pavese a Piacenza. Nella fuga, inseguiti dalle forze dell’ordine, i quattro aveva abbandonato l’auto nell’area di servizio di San Zenone sulla autostrada A1. Auto sulla quale è stato ritrovato uno scontrino fiscale e dal quale, grazie alle impronte digitali, gli agenti piacentini – coordinati pubblico ministero Roberto Fontana e coadiuvati dai Ris e dai carabinieri di Monza – sono riusciti a risalire al capobanda.

Dopo mesi di appostamenti e intercettazioni telefoniche, particolarmente impegnative perché i malviventi cambiavano continuamente i cellulari, le forze dell’ordine sono riuscite ad arrestare il romeno.

Altri due uomini sono stati denunciati per ricettazione, mentre tre sono fuggiti probabilmente in Romania.

IL VIDEO INTEGRALE DELL’ASSALTO ALL’UNIEURO DEL 2 AGOSTO 2016

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE