Agricoltura, allarme siccità. Tensioni Piacenza-Bologna-Genova

20 Febbraio 2017

Gli agricoltori scalpitano, dicono di non poter aspettare più. Anche gennaio è stato un mese asciutto, senz’acqua, e il patto tra Regione Liguria e Emilia-Romagna, della durata sperimentale di tre anni, per un maggiore rilascio di acqua dalla diga del Brugneto è scaduto e, ancora, non è stato rinnovato.

Arpae ha fornito, intanto, una mappatura aggiornata al 18 febbraio per la valutazione del rischio idrico: in alcuni corsi d’acqua non vi è neppure il minimo deflusso vitale, in pieno inverno, necessario a garantire la ‘vita’ del fiume, dei torrenti. Piacenza resta a secco, così come le falde acquifere. E la preoccupazione è alle stelle, nei campi. Si rischia la rottura tra Piacenza, Bologna e Genova.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTA’

© Copyright 2021 Editoriale Libertà