Ds della Sampdoria

Profugo arrestato per spaccio, anche Carlo Osti tra gli inseguitori

31 maggio 2017

Ieri mattina uno spacciatore è stato fermato in pieno centro da un carabiniere in borghese, che lo ha inseguito dopo averlo notato mentre cedeva droga a un minorenne. A contribuire al fermo dello straniero c’era anche Carlo Osti, direttore sportivo della Sampdoria, residente a Piacenza da anni. Osti era impegnato in alcune commissioni nella zona di via Roma quando ha sentito trambusto e urla dei passanti, si è così messo all’inseguimento del fuggitivo, che è stato successivamente bloccato dal militare in borghese, che lo ha ammanettato. Si trattava di un profugo senegalese ospitato in una struttura della città.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE