Tumore al seno

Bra-Day, Donatella Di Paolo: “Ho aggiunto vita ai miei giorni”. FOTO

26 ottobre 2017


“Bisogna essere molto forti, coraggiose e ottimiste perché la battaglia è durissima. Si arriva a toccare  il fondo ma poi si risale. Dalla malattia si può attingere a tante potenzialità, ci sono aspetti positivi. Ora cerco di vivere perché se è vero che non posso aggiungere giorni alla vita, posso certamente aggiungere vita ai miei giorni”: sorridente e solare la giornalista televisiva Donatella Di Paolo ha portato la sua personale testimonianza al Bra Day, l’iniziativa di sensibilizzazione sul tumore al seno giunta alla sua quinta edizione. L’evento organizzato dall’associazione Armonia quest’anno ha cambiato location, da palazzo Gotico si è trasferito all’ex Circolo Ufficiali di via Romagnosi . Venti donne hanno sfilato con gli abiti dello stilista Martino Midali che ha raccontato: “E’ nato tutto dalla malattia che ha colpito una nostra collaboratrice, è stata molto tenace”. Una curiosità, Martino Midali ha fornito anche delle stoffe che verranno cucite dalle donne del carcere di Piacenza per realizzare custodie per i drenaggi. I casi di tumore al seno, purtroppo, sono in aumento, nei primi sei mesi dell’anno le nuove diagnosi a Piacenza erano state 211. “I casi aumentano ma sono in crescita anche le diagnosi precoci che favoriscono le possibilità di guarigione. Per questo è fondamentale lo screening” ha commentato Dante Palli, nuovo direttore dell’Unità di Senologia dell’ospedale di Piacenza. All’evento, coordinato dal direttore di Telelibertà e Liberta.it Nicoletta Bracchi, hanno partecipato, tra gli altri, anche la nota conduttrice tv Alessandra Casella e l’ex primario di Senologia Giorgio Macellari oltre al sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri. A sfilare sono stati anche diversi uomini tra cui il campione di nuoto Giacomo Carini.

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE