Africano di 26 anni

Rapina ed estorsione nei confronti di due studenti, spacciatore condannato a 4 anni 6 mesi

16 novembre 2017

Quattro anni e sei mesi è la pena inflitta dal giudice Stefania Di Rienzo a un 26enne del Burkina Faso accusato di rapina, estorsione e spaccio di stupefacenti. Il giovane era stato arrestato nel maggio scorso e da allora era rimasto in carcere. Vittime delle aggressioni due studenti di 15 e 17 anni che frequentano l’istituto Mattei di Fiorenzuola. In base a quanto riferito dai carabinieri dopo l’arresto, i due ragazzi avevano acquistato tre grammi di marijuana dal 26enne pagandone una parte. Il resto del denaro sarebbe stato ottenuto tramite estorsione e rapina, si trattava di un debito di 30 euro. A segnalare la situazione ai militari era stato un professore della scuola che aveva notato atteggiamenti strani nel 15enne.

Il ragazzo arrestato era già finito in manette altre tre volte e alle spalle aveva 22 denunce per reati legati a furti e spaccio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE