Il week end sulla neve diventa un incubo: ragazzi di Ziano raggirati sul web

08 Gennaio 2018

Una comitiva di ragazzi di Ziano è incappata in una truffa informatica. I giovani hanno prenotato on line un Week end a Merano, versando una caparra di 680 euro ma una volta arrivati sul posto, dell’appartamento neppure l’ombra e della caparra, ovviamente, nemmeno. Più tardi hanno scoperto che il sedicente agente è in realtà un truffatore.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà