Neonato cade dalle braccia del papà mentre sale sul treno

25 Maggio 2018

Attimi di paura nella mattina di giovedì 24 maggio alla stazione ferroviaria di Piacenza, quando un neonato è scivolato dalle braccia del padre cadendo sulla banchina, mentre verso le 8.30 stava salendo con la moglie su un convoglio diretto a Genova. Una volta a bordo del treno, che nel frattempo era partito, il papà ha notato che il bimbo era particolarmente bianco in volto, ed ha quindi tirato il freno di emergenza fermando il convoglio mentre si accingeva ad abbandonare la stazione. Sul posto sono accorsi subito agli agenti della Polfer, l’automedica e una ambulanza del 118.

Il piccolo, di soli quattro mesi, è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso pediatrico, dove si è subito ripreso. Il fatto ha causato concitazione nella stazione, a quell’ora particolarmente affollata di pendolari.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà