Ministro Centinaio: “No al Ceta che penalizza salumi piacentini”

16 Luglio 2018

Anche il ministro dell’agricoltura Gian Marco Centinaio, ospite alla festa della Lega a Podenzano, non rettificherà il Ceta, l’accordo di libero scambio tra Canada e Europa, che penalizza i salumi piacentini : “Questo accordo bloccherebbe tante D.O.P. e I.G.P., tra cui i vostri salumi, e ne accetterebbe solo 41 sugli oltre 200 sparsi in giro per il nostro paese. Di conseguenza io, ministro dell’agricoltura cioè di tutti gli agricoltori, non voglio lasciarne indietro neanche uno, quindi non retificherò l’accordo”.

Sabato ospite il sottosegretario ai rapporti col parlamento Guido Guidesi che ha dichiarato: “Subito dopo l’estate noi faremo il primo step di flat tax aiutando le piccole medie imprese e le partite IVA, numerose anche a Piacenza; il tentativo è quello di inserirle in un regime forfettario, fino ad un fatturato di 100mila euro. Questo vuol dire che più di un milione di partite IVA benificeranno della flat tax”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà