Lega e FdI

Chiusura biglietteria Fiorenzuola e treni stipati: ecco il dossier pendolari

29 agosto 2018

Evitare la chiusura della biglietteria di Fiorenzuola, attesa per il 1 ottobre 2018, incentivare l’arrivo di nuovi treni e abbattere il sovraffollamento del regionale 2285 da Milano. Sono solo alcuni dei punti del “Dossier Pendolari” redatto dai consiglieri regionali di Lega e Fratelli d’Italia Matteo Rancan e Giancarlo Tagliaferri presentato alla stampa questa mattina 29 agosto.

“Vogliamo dare un chiaro segnale politico e sostenere le associazioni pendolari piacentine le cui problematiche sottoposte alla regione Emilia Romagna sono rimaste inascoltate per anni – ha sottolineato Rancan. Basta slogan vogliamo fatti concreti e risposte tempestive. La sollecitazioni sono cadute troppo spesso nel vuoto. La provincia di Piacenza conta migliaia di pendolari che si spostano soprattutto su Milano e le criticità maggiori si registrano proprio la sera al rientro a casa quando i treni sono stipati. Stiamo cercando di incentivare il dialogo tra Lombardia ed Emilia Romagna per arrivare a una soluzione – ha spiegato il consigliere della Lega.

“Vogliamo aprire un dibattito sui criteri che hanno portato alla paventata chiusura della biglietteria di Fiorenzuola a ottobre – ha aggiunto il consigliere di Fratelli d’Italia Tagliaferri – mancano le garanzie da parte della Regione e noi siamo sicuri che i “numeri” siano dalla nostra parte”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE