Primo bilancio pergli Oda

In 14 mesi emessi 24 ordini di allontanamento da Piacenza per mendicanti e abusivi

7 ottobre 2018

Sono 24 gli ordini d’allontanamento (Oda) da Piacenza contro mendicanti e venditori abusivi emessi nell’arco di quattordici mesi. “La maggior parte è stata comminata dalla polizia municipale a soggetti che stazionavano sul mercato cittadino, nel parcheggio dell’ospedale e in piazza Casali contro i parcheggiatori abusivi”, spiega l’assessore alla sicurezza Luca Zandonella.

È il primo bilancio locale della misura per la sicurezza urbana introdotta nel febbraio 2017 dal decreto Minniti, che prevede la possibilità di allontanare per quarantotto ore gli individui che bivaccano e impediscono la libera fruizione di stazioni, fermate del bus, musei e altri patrimoni artistici, oltre a una multa da cento a trecento euro (i cui proventi sono destinati per legge al miglioramento del decoro urbano).
Qualora il soggetto fosse recidivo, il questore può decidere per il “daspo urbano” da sei mesi a due anni, in base al tipo di reato commesso.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE