Atti persecutori

Minaccia di morte la ex fidanzata, entra in casa sua dalla finestra e si infila nel letto. Romeno arrestato

17 ottobre 2018

E’ costato l’arresto a un romeno di 29 anni l’essersi infilato nel letto della ex fidanzata, dopo essere entrato nella sua casa passando dalla finestra, nonostante lei lo avesse già denunciato per minacce.

La donna, una 28enne romena, se l’era trovato tra le lenzuola al ritorno a casa, ed era fuggita chiamando i carabinieri. Sabato scorso i due si erano incontrati in centro a Piacenza, e l’uomo l’aveva minacciata di morte. Impaurita lei aveva dormito da amica e la mattina dopo, tornando a casa, l’amara sorpresa.

L’uomo, con vari precedenti penali, era stato allontanato dall’Italia con decreto del prefetto, ma era poi illecitamente tornato. E’ stato quindi arrestato dai carabinieri del radiomobile per violazione di domicilio, atti persecutori e violazione della normativa sugli stranieri.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE