Viale il Piacentino

Voragine sotterranea sotto le strisce pedonali a causa della rottura di un condotto fognario. Interviene Iren

20 ottobre 2018

I cubetti di porfido bianco sono sprofondati e sulle strisce pedonali si è aperta una voragine di almeno mezzo metro. Quanto il manico della scopa utilizzata dai tecnici per misurare ad occhio nudo l’entità del danno. Ieri mattina, in viale il Piacentino – all’altezza dell’incrocio con via Giarelli e via Benedettine – un abitante ha notato una buca di notevoli dimensioni in mezzo alla strada. Il crepaccio rischiava di danneggiare le automobili in transito, o ancor peggio destabilizzare le ruote delle biciclette e far capitombolare per terra i cittadini. Una volta allertati gli uffici del Comune di Piacenza, il personale dei lavori pubblici ha raggiunto il posto. Dopo alcune verifiche e svariate ipotesi, è stata appurata la causa che ha portato all’apertura della voragine: un’infiltrazione d’acqua causata dalla rottura di un condotto fognario, che ha eroso la sabbia posta sotto la superficie di porfido. Perciò i tecnici comunali non hanno provveduto alla chiusura del buca col bitume, ma hanno dirottato la questione su Iren che nelle prossime ore si occuperà di riparare le tubature e ripristinare il manto stradale. Nel frattempo, l’area è stata transennata con il segnale di pericolo per evitare qualsiasi incidente.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE