Dopo un diverbio

Ultrasettantenne sfodera un “nunchaku” e minaccia un automobilista

6 novembre 2018

Un diverbio fra automobilisti conclusosi con un tamponamento è proseguito a calci e, nel finale della lite, uno dei contendenti (un ultrasettantenne) ha sfoderato un nunchaku, arma costituita da due corti bastoni uniti da una catena: dopo di che avrebbe minacciato l’altro automobilista.

E’ accaduto ieri, 5 novembre, a mezzogiorno in prossimità della rotatoria che si trova fra via Emilia Pavese e l’ingresso autostradale di Piacenza Ovest. Ad evitare che le cose degenerassero ulteriormente, il provvidenziale arrivo degli agenti di una volante di polizia che hanno messo fine alla lite.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE