In via Emilia Pavese

Raid dei ladri, in casa c’è un pitbull ma il cane se la fa sotto dalla paura

18 novembre 2018

20181118-114524.jpg

Sono risultate sufficienti due ore di assenza dalla propria abitazione, dalle 16 alle 18, per consentire ai ladri di piazzare il colpo. È accaduto ieri, sabato 17 novembre, in via Emilia Pavese. Non ancora chiaro cosa e quanto sia finito nel bottino dei soliti ignoti che hanno lasciato l’abitazione del padrone di casa, un 53enne, completamente a soqquadro. Non è servita a far desistere i topi d’appartamento dalle loro intenzioni, la presenza di un grosso pitbull all’interno dello stabile: stando alle informazioni raccolte, l’animale non avrebbe reagito dopo l’ingresso dei ladri e, anzi, si sarebbe intimorito a tal punto da urinare in maniera incontrollata in diversi angoli della casa. Sul caso indaga la polizia che ha già avviato gli accertamenti del caso.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE