“Non c’è più nulla da rubare”. Riapre il negozio svaligiato due volte

09 Gennaio 2019

Dopo due spaccate ai danni del suo negozio di telefonia cellulare di corso Matteotti a Castelsangiovanni, di cui l’ultima domenica notte, e decine di migliaia di euro di danni Alessandro Maserati non si è dato per vinto. Ieri mattina, 8 gennaio, puntuale alle 9 ha riaperto. Sulla vetrina ha affisso un cartello scritto con un pennarello rosso: “Avviso per i signori ladri, i telefoni sono finiti”.

“Dopo due furti – ha affermato il titolare – è meglio avvisare che non c’è più nulla da rubare. Abbiamo lavorato senza sosta per rimettere tutto in ordine e alla fine sono riuscito a riaprire. Per fortuna è venuta gente”.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà