Comitato Sos Ambiente

“Ancora senza risposta la richiesta di referendum sull’inceneritore”

21 giugno 2019

Ancora nulla da fare per il Comitato SOS Ambiente-Piacenza capace di futuro, che lo scorso marzo aveva chiesto al Comune la possibilità di indire un referendum per sapere dai cittadini che cosa pensano del destino dell’inceneritore di Borgoforte. “Non hanno ancora sottoposto la nostra richiesta al comitato dei garanti – hanno detto i promotori – dobbiamo presentare 4mila firme, ma non ci fanno sapere dove possiamo raccoglierle. Noi vogliamo che l’impianto cessi di funzionare nel 2020 e che non venga trasformato in un inceneritore di rifiuti speciali”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE