“A Borgoforte rischio frontali con i camion e sporcizia, Iren non pulisce a casa propria”

24 Settembre 2022

“È paradossale che l’azienda della nettezza urbana non pulisca a casa propria…”. È l’amara osservazione di alcuni residenti di Gerbido e Mortizza riguardo la “situazione di sporcizia” lungo la strada di Borgoforte, accanto alla sede territoriale di Iren.

L’associazione “Noi di Gerbido, Mortizza e Bosco dei Santi” segnala la criticità: “Qui l’immondizia è ovunque, non si può andare avanti così. È pazzesco – fa notare il presidente Umberto Venezia – che Iren non garantisca la pulizia proprio all’esterno della sua base operativa”.

La coda dei camion rappresenta il secondo problema denunciato dagli abitanti di Mortizza. Mentre i residenti tornano in auto verso casa, sulla strada di Borgoforte, alle porte della frazione piacentina, una lunga fila di mezzi pesanti paralizza la viabilità. “Nel tentativo di superare la colonna interminabile di camion – spiega la cittadina Jessica Pini – ci si sposta sull’altra corsia, in contromano, per riuscire ad arrivare sull’argine e poi nel quartiere. Ma i tir escono dalla sede di Iren anche nell’altro senso e, perciò, si rischia sempre lo scontro frontale. Occorre allargare la carreggiata o aggiungere una corsia di immissione per i camion che entrano nell’azienda”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2023 Editoriale Libertà