Il racconto della serata

Dopo la tragedia di fronte alla Village, parla il fratello di Xhuljo: “Poteva essere una strage”

2 luglio 2019

Poteva essere una strage. Lo racconta Enis, il fratello di Xhuljo, che ha visto il suo caro morire travolto da un auto insieme all’amico Ergi davanti all’Altro Village. “Eravamo tutti nel locale, fino a pochi minuti prima, a ballare, come tante altre sere… Non c’era un “pienone” tale da giustificare il fatto di lasciare l’auto sulla Statale 45, era una serata abbastanza tranquilla”, spiega. “Io sono uscito perché il fratello di un mio amico ci sarebbe passati a prendere poco dopo, in strada, per riportarci a casa. Stavo per andare a salutare mio fratello, che parlava con altre persone all’ingresso del locale sulla “45”. Saremo stati quasi una decina, lì. Nel giro di pochi secondi, mio fratello e Ergi erano stati travolti dall’auto. Poteva essere una strage…”.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE