In carcere a Modena

Niente domiciliari per la 30enne che sabato ha travolto e ucciso due giovani

4 luglio 2019

Irina Vetere, da oggi, si trova nel carcere di Modena. Si tratta della trentenne che sabato scorso travolse e uccise due giovani di fronte al Village mentre si trovava alla guida della sua auto: i test rivelarono un tasso alcolemico cinque volte il limite consentito. La ragazza è rimasta in ospedale fino a questa mattina per le cure di alcune lievi ferite. Oggi, su richiesta del pubblico ministero Daniela Di Girolamo sottoscritta dal gip Stefania Di Rienzo, Irina Vetere è stata trasferita nella casa circondariale modenese a bordo di un’auto della polizia stradale, partita da Piacenza alle 13.30. Negati dunque gli arresti domiciliari per la ragazza.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE