Richieste

“Besurica abbandonata, serve una piazza”. Abitanti incontrano gli assessori

10 luglio 2019

Tutti la chiamano “piazza”, ma è solo un parcheggio in piena regola. Alcuni residenti della Besurica, però, non si arrendono alla realtà e continuano a chiedere all’amministrazione comunale la costruzione di uno spiazzo pedonale nel cuore del quartiere. Il sogno è quello di beneficiare di panchine, aiuole e fontane al posto delle aree di sosta, all’interno del rettangolo d’asfalto compreso fra via Perfetti e via Martini, che ad oggi è comunque il punto d’aggregazione principale dell’abitato (malgrado le auto posteggiate). L’idea è stata ribadita da un gruppo di cittadini ieri mattina, durante un sopralluogo dell’assessore ai lavori pubblici Marco Tassi, accompagnato dal collega di giunta Luca Zandonella (cresciuto proprio nel quartiere) e dai tecnici comunali.

«Il parcheggio centrale della Besurica dovrebbe diventare una piazza parzialmente pedonale – ha proposto Paolo Casaroli -. Secondo me, non subentrerebbe alcun disagio, perché a pochi metri di distanza ci sono altri due posteggi enormi e spesso vuoti», in via Turati e via Fioruzzi.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE