Dopo le polemiche

Lucia Fontana eletta presidente della conferenza socio-sanitaria

29 luglio 2019

Dopo il muro contro muro della settimana scorsa tra centrodestra e centrosinistra, che aveva fatto saltare il tavolo, Lucia Fontana, sindaco di Castelsangiovanni, è stata oggi eletta all’unanimità presidente della conferenza territoriale socio-sanitaria.

Una candidatura sulla quale alla fine si è allineato anche il centrosinistra “soprattutto – ha affermato l’ex presidente Patrizia Calza – per senso di responsabilità e per non bloccare i lavori di un organismo che deve affrontare sfide importanti a livello di sanità territoriale. Tra queste quella del riordino dei sistema e, naturalmente, anche quella del nuovo ospedale di Piacenza”.

Fontana, al suo secondo mandato da sindaco e capo del distretto della Valtidone, ha illustrato le linee guida che animeranno il suo mandato. Tramontata l’ipotesi di avere quattro vicepresidenti, come in un primo tempo voleva il centrodestra. Saranno invece due: Gabriele Girometta (Cortemaggiore) e Simone Maserati (Gazzola). L’ufficio di presidenza sarà invece composto da Patrizia Barbieri, Romeo Gandolfi, Marco Bricconi, Paolo Calestani, Roberta Battaglia, Roberto Pasquali, Paolo Negri e Romano Freddi per il centrodestra; Patrizia Calza, Antonio Vincini, Manola Gruppi e Lodovico Albasi per il centrosinistra.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE