A Borgotrebbia

“Emergenza verde finita”. Ma proseguono le segnalazioni di erbacce

27 agosto 2019

Dai due ai quattro sfalci in entrambi i lotti, oltre 6 milioni di metri quadrati d’erba tagliati, più di 400mila metri di banchine, 47mila metri di aree sgambamento cani, 7.247 metri di spollonature. L’assessore all’Ambiente Paolo Mancioppi risponde con i numeri alla nuova ondata di critiche e segnalazioni circa la manutenzione delle aree verdi in città. “La fase dell’emergenza acuta è superata, ci stiamo allineando alla normale programmazione e credo che si sia imboccata la direzione giusta” spiega l’assessore in una lunga intervista a Libertà.

Ma le segnalazioni di erba alta non sono ancora finite, come quella che arriva da via dei Bazachi a Borgotrebbia che denuncia panchine sommerse dalla vegetazione, circondate e ricoperte da folti cespugli che ne impediscono l’utilizzo. .

“E’ uno scorcio pietoso – ha scritto un lettore di Libertà – con l’erba alta ben oltre un metro e mezzo e le panchine nascoste dalla vegetazione. Posso comprendere le difficoltà iniziali dell’impresa assegnataria dell’appalto ma ora, a tre mesi dall’inizio dei lavori, mi sembra incredibile che non si riesca a mantenere nella decenza un’area pubblica”.

SU LIBERTA’ L’INTERVISTA ALL’ASSESSORE E ALTRE LAMENTELE 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE