Contro il degrado

“Ex biglietteria utile alla città”: i volontari la tinteggiano

13 settembre 2019

I più mattinieri si sono svegliati all’alba per delimitare l’area con il nastro rosso e portare sul posto scale, attrezzi, assi di legno e secchi di vernice. Intorno alle 9.15 di stamattina, come da copione, anche gli altri “volontari del colore” (una quindicina, in totale) si sono radunati davanti all’ex biglietteria di piazza Cittadella per dare il via a un’azione di cittadinanza attiva davvero esemplare. Obiettivo: imbiancare la facciata principale dell’edificio ormai abbandonato (fino a pochi anni fa adibito a front office degli autobus) per liberarlo dalla morsa del degrado.
L’iniziativa, che proseguirà domani allo stesso orario, è stata autorizzata dal Comune di Piacenza e organizzata dal comitato “Due piazze – Cittadella e Casali”: “Vogliamo rivendicare l’utilità urbana di questa struttura, che per qualcuno potrebbe diventare una sala mostra, un ristorante, un ufficio turistico, un parco archeologico con i reperti nel sottosuolo o addirittura una piscina per bambini – ha ricordato uno dei referenti del gruppo, Pietro Chiappelloni -. La realizzazione del posteggio sotterraneo causerebbe enormi danni per la zona, oltreché la conseguente demolizione del fabbricato e l’abbattimento della corona di alberi presenti in piazza. Perché non ricavare invece i posti auto nel laboratorio Pontieri?”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE