Lamentele dei pendolari

“Nei parcheggi della stazione regna il caos, ma al Comune non interessa”

1 novembre 2019

Auto con le ruote sul marciapiede, davanti ai passaggi carrabili o in divieto di sosta. Nei parcheggi della stazione regna il caos: ogni mattina, le aree di viale Sant’Ambrogio e via La Primogenita (davanti all’ex officina Berzolla) vengono prese d’assalto dai pendolari piacentini, alla conquista di “ritagli d’asfalto” – spesso un po’ improvvisati – dove lasciare i propri veicoli. Ma il risultato, complice l’assenza di spazi e la carenza di controlli, è la sosta selvaggia ben evidenziata dal nostro lettore Roberto Stopelli:

“È un problema sotto agli occhi di tutti, sicuramente percepito dai pendolari che quotidianamente utilizzano il treno e devono posteggiare l’auto – ha scritto il cittadino in una lettera inviata a Libertà -. L’amministrazione comunale e la Polizia municipale non sembrano occuparsene. I mezzi in sosta selvaggia, molte volte, ostacolano l’ uscita e l’ ingresso dei veicoli dal parcheggio di viale Sant’Ambrogio”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE