Bilancio questura

Reati in calo del 12,6%. Aumentano le denunce di violenze di genere: 104 in un anno

28 dicembre 2019

Calano i reati nella provincia di Piacenza. Il dato, che fa registrare un decremento medio del 12,6% rispetto al 2018, è stato illustrato dal questore Pietro Ostuni nella conferenza stampa di fine anno. Un calo ancora superiore è stato registrato nel singolo comune capoluogo, dove i reati sono scesi di oltre il 15%. I reati calati maggiormente sono quelli contro le persone (-18%), contro il patrimonio, con stupefacenti, con destrezza (tutti scesi del 14%), i furti e rapine (-13%).

“Un decremento dovuto anche alla attività di prevenzione, realizzata con il coordinamento della prefettura, da parte di tutte le forze dell’ordine” hanno spiegato il questore e il capo di gabinetto Filippo Sordi Arcelli Fontana. Attività di prevenzione che dal 2017 è svolta anche con il reparto di Reggio Emilia.

Nel corso del 2019 sono stati emessi 34 fogli di via obbligatori, 16 avvisi orali, 5 ammonimenti a uomini violenti. In aumento le violenze di genere anche grazie all’incremento delle denunce. Nel corso dell’anno che sta per chiudersi sono state 104.

Da segnalare anche 428 accertamenti antimafia effettuati dalla divisione anticrimine, oltre 13mila veicoli controllati e quasi 16mila persone identificate, 60 pattuglie antirapina e 78 antidroga al mese, oltre 5.400 persone identificate dalla polizia ferroviaria e 5800 pattuglie virtuali online della polizia postale.

GUARDA TUTTI I DATI DEL 2019

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE