Camminata benefica aiuta le donne vittime di violenza a tornare a vivere

05 Febbraio 2020

Giunge a buon fine la marcia “Ti rispetto,camminare insieme senza paura”, effettuata il 23 novembre scorso, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne per volontà di Cisl, Caritas diocesana, Fiasp, Soroptimist Club Piacenza, Croce Rossa Piacenza, MCL.

Nella mattinata del 31 gennaio è stato consegnato alla Caritas diocesana di Piacenza l’importo delle offerte raccolte nel corso della manifestazione podistica del 2019 per sostenere progetti di aiuto a donne in condizione di bisogno.

Il direttore della Caritas Mario Idda, coadiuvato dall’operatrice Dina Rigolli, ha rendicontato l’utilizzo delle risorse pervenute grazie alla marcia “Ti rispetto 2018”: quel contributo ha reso possibile la realizzazione del progetto di vita di una donna, che dopo anni di difficoltà, ha sviluppato la sua autonomia con un lavoro part time e con l’ottenimento della casa popolare. Anche le risorse raccolte in occasione dell’ultima marcia “Ti rispetto 2019” verranno impiegate per garantire una soluzione abitativa adeguata ad una donna che attualmente dispone solo di un posto letto ma non di un alloggio.

Sono molteplici le iniziative che la Caritas di Piacenza mette in campo a favore del mondo femminile in difficoltà. Non di rado, alla Caritas, per esempio, viene chiesto in tempi di emergenza un rifugio per sottrarre donne vittime di violenza domestica al loro aguzzino.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà