Accertamenti in corso

Tifo biancorosso in lutto, muore a soli 45 anni Nicola Pagani

11 marzo 2020

Se n’è andato nel silenzio della sua abitazione di via Mazzini nei giorni in cui il Coronavirus ha svuotato le strade dalle auto rimpiazzandole con le sirene dell’emergenza. Quelle sirene che purtroppo, per gli operatori del 118, non è stato necessario accendere per condurre all’ospedale Nicola Pagani, piacentino di 45 anni, trovato senza vita nel suo appartamento in centro città nella mattinata di mercoledì 11 marzo. Conosciutissimo nell’ambiente calcistico per la sua enorme passione per il Piacenza Calcio, Pagani gestiva da alcuni anni un negozio di assistenza informatica a Podenzano. Da qualche giorno le serrande abbassate della sua attività avevano messo in allarme clienti e amici podenzanesi; oggi l’amarissima scoperta che ha gettato nello sconforto tanti supporters biancorossi.

“Sono giornate difficili e quando ti arrivano addosso notizie del genere non si può che rimanere pesantemente addolorati e scioccati. Caro Nicola, eri una brava persona, dal Cuore d’oro – e non così tanto per dire, ma per davvero. Continua a tifare l’amato Piace da lassù…due mesi fa l’ultima trasferta insieme”. Così lo ha voluto ricordare con un post sulla sua pagina Facebook l’assessore alla sicurezza Luca Zandonella che con Pagani condivideva la passione per il Piace.

Cordoglio anche dal Piace che sul proprio sito scrive: “Il Piacenza Calcio piange un suo amatissimo tifoso, che da oggi raggiunge gli altri angeli biancorossi”.

Saranno gli accertamenti delle prossime ore a stabilire le cause della morte di Pagani.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE