Proteggersi dal virus

Il dentista in stile Art Attack: “Ecco la mia visiera protettiva fai da te”

1 aprile 2020

Un rotolo di nastro adesivo, un paio di forbici, una montatura di occhiali vecchi, un foglio di acetato e il gioco è fatto: ecco una visiera facciale per difendersi dal Coronavirus. È il nuovo slancio creativo in stile Art Attack che viene diffuso in questo periodo di emergenza sanitaria: a proporre un dispositivo di protezione individuale fai da te, stavolta, è il dentista podenzanese Giacomo Pavesi. Il cittadino ha recuperato il materiale necessario e si è messo al lavoro in poco tempo: in un minuto e mezzo (o forse meno) ha realizzato una visiera che, secondo lui, può essere utile per tutelarsi dall’epidemia. E non è la prima “prova di bricolage” spinta dall’allerta Covid-19: dalla stampante 3D alla macchina da cucire, infatti, molte persone hanno dato spazio alla fantasia per provare a mettersi al riparo – a modo loro – dal virus. “Meglio di niente”, sentenzia il dentista Pavesi mentre mostra orgoglioso la sua visiera pronta all’uso (ma non omologata, ovviamente).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza