Via Genocchi

Disturbato dal rumore di un tagliaerba, accoltella ad un braccio il vicino

12 maggio 2020

Un uomo è stato accoltellato ad un braccio da un vicino di casa che si era irritato per il rumore provocato da un tagliaerba. E’ accaduto domenica pomeriggio in via Genocchi a Piacenza. Fortunatamente le sue condizioni non hanno suscitato preoccupazione fra i sanitari. L’aggressore, un 40enne piacentino, è stato invece denunciato a piede libero dai carabinieri per lesioni. Il fatto è avvenuto intorno alle 16.00.

Stando a quanto raccolto, il vicino accusava l’uomo di aver interrotto il suo riposo. Fra i due è seguita una vivace discussone, nel corso della quale sono volate parole grosse. La situazione è presto degenerata ed è accaduto l’imprevedibile: il vicino avrebbe infatti colpito con un fendente l’avambraccio del “rivale”, con quest’ultimo che è rimasto ferito. Ne è seguito un parapiglia al termine del quale l’accoltellatore è riparato in casa. Qualcuno dei vicini che ha assistito alla scena, temendo il peggio, ha subito telefonato al 112 e sul posto sono accorsi i carabinieri. L’aggressore è stato denunciato per lesioni.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza