Fa irruzione con il camion e devasta il cantiere. Sabato tornano i dehors

25 Giugno 2020

Attimi di apprensione e rabbia ieri pomeriggio, 24 giugno, alle 17.30 quando l’autista di un camion è entrato nel cantiere di via Taverna ignorando i cartelli che imponevano il divieto di transito. Gli operai avevano appena terminato la posa dei sanpietrini nel terzo giorno del cantiere che si trova nei pressi dell’ospedale. L’irruzione del mezzo pesante ha danneggiato gravemente il loro lavoro. I commercianti della zona riferiscono che gli operai che si trovavano sul lato opposto hanno cercato di intimare l’alt ma il conducente non ha arrestato la corsa. Grande rammarico è stato espresso dagli esercenti perchè il danno costringe a ripetere un lavoro che era già stato eseguito rallentando l’attività che stava procedendo a ritmo spedito.

Proprio ieri, Daniel Bozzarelli, esercente della zona, aveva pubblicato un video su Facebook per mostrare il lavoro degli operai in una giornata caldissima e ha scritto: “Gli ultimi operai del sanpietrino, un metro quadrato all’ora, a 33° all’ombra per 9 ore filate per finire prima. I commercianti di via Taverna fanno a gara per offrire acqua o caffè o panini”.

Il Comune di Piacenza intanto ha fatto sapere che potranno essere ripristinati già da questo sabato, dopo solo cinque giorni di lavoro, i dehors temporaneamente smontati per far posto al cantiere di riqualificazione del fondo stradale di via Taverna, che interessa in questo momento il tratto tra l’incrocio con Cantone del Cristo e l’area prospiciente l’ospedale e che proseguirà, a tappe successive, fino a Piazza Borgo.
“L’avanzare scrupoloso e attento dei lavori in questa settimana, per cui ringrazio sia la ditta incaricata sia gli uffici e il personale comunale impegnato nella perfetta realizzazione del cantiere – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici, Marco Tassi – permette di liberare con forte anticipo rispetto alle previsioni iniziali le aree di fronte agli esercizi commerciali, che potranno già da questo sabato ripristinare i propri dehors”.
Al termine di questa prima fase di lavori, il cantiere si sposterà nel secondo tratto di Via Taverna e nei prossimi giorni saranno comunicati i provvedimenti relativi alla circolazione e alla sosta del tratto interessato. La Direzione dei Lavori invita i cittadini a prestare attenzione a tutte le comunicazioni riguardante le modifiche alla circolazione che interessano sia Via Taverna sia le vie limitrofe, come ad esempio via Castello che in questo momento vede invertito il senso di marcia, con possibilità di transito solo da Via Malta in direzione Piazza Borgo.
“Voglio ringraziare i cittadini, gli abitanti e i commercianti della zona per la disponibilità e la collaborazione – conclude Marco Tassi – Siamo consapevoli delle difficoltà che un cantiere come questo può provocare, ma il nostro impegno è di realizzare questo importante intervento, con attenzione e scrupolo, al fine di riqualificare questa arteria cittadina restituendola, dopo tanto tempo, alla sua perfetta fruizione”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà