Via Taverna

Da giovedì 2 luglio seconda parte del cantiere. I provvedimenti

29 giugno 2020

Dopo pochi giorni di lavori sabato scorso, 27 giugno, sono tornati i dehors in via Taverna nella prima area interessata dal cantiere per il rifacimento del manto stradale. I lavori proseguono a pieno ritmo e la prima tranche sta per concludersi. Dal 2 luglio la riqualificazione si sposta nel secondo tratto e la durata è di 15 giorni, salvo condizioni meteo avverse.

Questa seconda parte del complessivo cantiere prevede interventi dal civico 74 di Via Taverna – nei pressi della farmacia fronte ospedale civile – fino a Cantone San Nazzaro (intersezione esclusa), tratto in cui – dalle ore 7.00 di giovedì 2 luglio – sarà istituito il divieto di transito per tutti i veicoli e il divieto di sosta con rimozione forzata dal civico 74 a via Somaglia.

Nei tratti da Piazzale Torino al civico 74 (fronte ospedale) e da Cantone San Nazzaro a Piazza Borgo sarà invece istituito il limite di velocità 30km/h.

Sempre su via Taverna saranno inoltre adottati i seguenti provvedimenti:

– riapertura al traffico del tratto di Via Taverna compreso tra Cantone del Cristo e il civico 74, con senso di marcia da Piazzale Torino in Direzione ospedale e conseguente ritorno al consueto senso di marcia di Aperta del Castello (da Via Taverna a Via Malta);
– riapertura al traffico di Vicolo Valverde con senso unico di marcia da Via Taverna a Viale Malta.

I provvedimenti interesseranno inoltre via Castello:
– rimane il senso unico di marcia con direzione da viale Malta a Piazza Borgo;
– all’intersezione con via Coglialegna, obbligo di svolta a destra per i veicoli non autorizzati all’accesso in ZTL;
– divieto di sosta con rimozione forzata sui tratti delimitati da apposita segnaletica;
– per chi proviene da vicolo asse, se non autorizzato all’accesso in ZTL, obbligo di svolta a destra in direzione Piazza Borgo e successivamente obbligo di svolta a sinistra in direzione Via Campagna.

Nei prossimi giorni saranno posizionate tutte le segnaletiche relative alla circolazione e sosta, come da indicazione e provvedimenti della Direzione dei Lavori, che ringraziando la cittadinanza per la pazienza è disponibilità, richiama tutti al rispetto delle disposizioni adottate.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE